Il giardino di Bama

BASTA POCO

martedì 30 dicembre, 2014

Ultimi giorni prima della fine dell’anno, ci mancano ancora tante cose per la tavola, la casa.

Un tocco di allegria qua, un centrotavola, un segnaposto… Ci riduciamo sempre all’ultimo.

Cosa ci è avanzato dall’albero? Delle palline, un campanello dorato, un angioletto. Sfruttiamo quello che abbiamo, non serve comprare altro, non è periodo.

IMG_0038

Una coppa o anche un’insalatiera (chiamare insalatiera la Glass di Bama è riduttivo) è una buona base di partenza.

Tagliamo qualche rametto di abete o di ginepro, raccogliamo una pigna, un rametto con delle bacche vistosamente colorate.
Ecco, non ci serve altro: componiamo il tutto, magari sporcando appena le pigne con dello smalto per unghie chiaro, della farina, dello zucchero.

IMG_0056

Diamo un tocco di originalità con la polverina brillante sui rametti verdi. Non serve altro per dare il senso della festa. Replichiamolo in piccolo per fare dei segnaposti; nulla di sfarzoso. Solo buon gusto, un tocco di eleganza basta a strappare un sorriso.

IL NATALE E’ UN DOLCE PENSIERO

venerdì 26 dicembre, 2014

Non abbiamo bisogno di grandi spazi per ricreare il clima natalizio nella nostra casa.

Tre ciotole bianche (le Paglia di Bama sono perfette) e tre statuine bastano e avanzano per creare un angolo che sarà ammiratissimo, tanto semplice quanto perfetto.

IMG_0078

Il dolce pensiero della Natività sublimato in pochi, semplici cose composte a disegnare un momento magico da tener sempre presente. La magia di un mistero che fa della semplicità la sua essenza e il suo splendore.

Qualche rametto di pino spruzzato con la neve artificiale (ma anche la farina va bene), qualche sasso bianco, un po’ di sabbia e la scenografia è completa. Niente scuse per questo Natale: la speranza è nell’aria, non lasciamocela sfuggire.
Con tanti auguri da Bama.

 

UNA, DIECI, CENTO STELLE

martedì 23 dicembre, 2014

Della stella di Natale, Poinsettia pulcherrima, abbiamo già detto, ma in questo periodo parlarne è quasi di rigore.

Non solo perché dovunque andiamo ci vengono proposte stelle di Natale (anche magari in abbinamento ad operazioni umanitarie) vuoi perché è il naturale “presente” quando ci si ritrova per scambiarsi gli auguri.

Questa pianta di origini messicane nelle nostre case, lo sappiamo, soffre un po’: troppo caldo, scarsa umidità, poca luce. Ciò non di meno ci sa regalare in questo periodo una botta di colore assolutamente piacevole. Volevamo allora proporvi un modo di sfruttare la poinsettia perché possa essere ancora più protagonista in casa.

Immaginiamo un vaso come la colonna Alba o il Calice Alba e l’uso, non di una, ma di 3-4 piante della varietà piccola. Componiamole insieme, secondo il nostro gusto, usando piante dello stesso colore o mescolando a piacere varietà rosse o bianche o rosa.

Colonna Alba

Mettiamole vicine vicine tra loro e posizioniamo il tutto dove possano ricevere abbondante luce da una finestra. La pianta posta al centro nel giro di pochi giorni si allungherà quel tanto che basta per dare all’insieme una forma a palla, molto vistosa.

fioriera Brezza

Possiamo fare qualcosa di analogo sfruttando dei vasi a riserva d’acqua come il Paglia o il Brezza, dove andremo a mettere due piante: tanta umidità e la luce faranno il resto. Passeremo le feste con delle composizioni invidiabili.

I RAMI COME DECORAZIONE

martedì 16 dicembre, 2014

A volte dimentichiamo che la Natura ci offre una gran quantità di cose con cui decorare la casa durante le feste.

Se solo ci prendiamo il tempo di girare per la campagna e per i boschi, potremmo ad esempio imbatterci nel Gynerio, una pianta caratterizzata da infiorescenze simili a grossi ciuffi biondo-castani. Queste infiorescenze, sorrette da un fusto alto fino a due metri, possono essere tagliate alla base e utilizzate in casa per riempire un angolo della stanza.

Resisteranno diverse settimane prima di perdere i loro piumini, quanto basta per decorare con originalità la casa fino all’epifania.

Ma sono forse gli arbusti da bacche quelli che potrebbero attirare maggiormente la nostra attenzione. Decorati già da Madre Natura, non soffrono nel regalarci qualche ramo da pendere in casa o da utilizzare per graziosi segnaposto.

IMG_0056                 IMG_0153

     _MG_1266

In questo periodo possiamo trovare facilmente bacche rosse, gialle, arancioni. Talvolta possono bastare dei ciuffetti, tal’altra dei ramoscelli di 10-15 cm da assiepare su una mattonella di spugna per fiori (Oasis) per creare un centrotavola, oppure rami più lunghi ancora da appendere alla porta o da legare insieme per formare una corona.

Continua a leggere »

UN PRESEPE MONTANO

venerdì 12 dicembre, 2014

Il presepe è una grande piccola invenzione di San Francesco che ci permette di portare in casa nel nostro piccolo tutto il senso del Natale e del mistero che lo avvolge.

Esiste quello classico, fatto di una capanna, tante pecorelle e una stella cometa. E ci sono quelli che invece cercano di riprodurre il Natale nell’ambiente che più preferiamo, sia essa una città, una montagna o una qualsiasi situazione ci sia famigliare. Noi, osservando alcune piantine in un vivaio, abbiamo pensato di fare un piccolo presepe di montagna.

Ci siamo serviti per questo di alcuni pinetti e cipressi nani, facilmente reperibili per pochi euro. Potremmo usare dei bonsai, ma ovviamente il prezzo sarebbe molto diverso.

Potete usare come base la ciotola Alba di Bama da 50 cm di diametro (esiste anche in versioni più grandi, fino a 80 cm e più piccole), riempite parzialmente di comune terra da giardino.

Ciotole Alba                   IMG_0078

Ci siamo procurati anche delle pietre di tipo lavico (si trovano nei garden center anche loro). Due grossi sassi, ben sporgenti oltre il limite del vaso, quasi a fare da fondo al nostro panorama, la terra in leggero declinare verso la parte anteriore e il più è fatto. Tre-quattro pinetti ben posizionati vicino ai sassi possono completare efficacemente il quadro.

Cerchiamo ora, per completare e arricchire la nostra sceneggiatura, del muschio vero e dei leggenti secchi. Distribuiamo il muschio sulla terra come per creare un prato e usiamo i leggenti, tagliuzzati per fare qualche piccola catasta di legna tagliata.

Continua a leggere »

L’ALBERO DI NATALE SUL BALCONE

martedì 9 dicembre, 2014

È ormai tempo di preparare l’albero di Natale.

Se scegliamo di prendere una pianta vera e di tenerla sul balcone (è la soluzione migliore per la pianta che ama il clima freddo e detesta quello caldo e secco della casa – per questo perde gli aghi), procuriamoci un vaso di generose dimensioni, grande almeno il doppio rispetto a quello in cui ci viene venduto l’albero.

 

Non è tanto importante trapiantarlo perché la pianta probabilmente non ne a bisogno (a meno che vediamo le radici uscire dal fondo del vaso), quanto piuttosto assicurarci che non cada al primo refolo di vento. Riempiamo perciò parzialmente il vaso più grande di sassi, appoggiamoci la nostra pianta con il suo vaso e riempiamo lo spazio rimanente con altri sassi.

    

In questo modo diamo alla pianta una base molto solida. In una giornata di sole potremo inumidire un poco il terreno e aggiungere all’acqua anche del concime per piante verdi o per conifere.

L’alberello andrà, dopo le feste, restituito al negozio, se fa questo servizio di raccolta, oppure trapiantato prima della primavera in un terreno adeguato.

Continua a leggere »

INIZIAMO CON GLI ADDOBI DI NATALE!

martedì 2 dicembre, 2014

Dicembre finalmente è arrivato!

Possiamo cominciare a pensare a come addobbare le nostre case per le feste natalizie!
Bama ci dà un’idea che è anche un grande aiuto perchè ha pensato ad Kit Alberobello che renderà semplicissimo allestire il nostro albero di natale sintetico rendendolo ancora più bello!

Alberobello kit

Alberobello è un pratico kit per allestire gli alberi di Natale sintetici.

Nel kit troverete il Vaso Terra, disponibile nei diametri 30 e 40 cm, realizzato con resine certificate e atossiche ed è resistente agli sbalzi di temperature, agli urti e ai raggi solari.

vaso Terra

Inoltre il set contiene le due parti che sapranno tenere ben saldo ed ancorato alla base del vaso il tuo albero sintetico. E così sarà un inizio di Natale facile, bello ed ecologico!

Alberobello kit        Alberobello kit