Il giardino di Bama

VIVA LE ACIDOFILE

martedì 28 aprile, 2015

C’è chi pensa che le acidofile siano piante delicate….

Parliamo di azalee, camelie, gardenie, rododendri. Niente di più falso: andate a vedere a Villa Carlotta, sul Lago di Como, l’esplosione di fioriture di azalee centenarie e ve ne convincerete.

Risultati immagini per camelie          Risultati immagini per gardenia        Risultati immagini per rododendro

L’azalea, ad esempio, che possiamo acquistare ancora in boccio in questi giorni, ha bisogno solo di un terriccio appropriato (quello per acidofile) e di una zona luminosa, ma non esposta direttamente al sole (se non per poche ore). Dopo la fioritura tagliamola in modo da arrotondarla completamente ed eliminare i rametti più lunghi che danno un senso di disordine alla pianta.

Risultati immagini per AZALEE

Rinvasiamola (evitiamo di farlo quando sta per fiorire, potremmo rovinarla) e concimiamola usando un concime per acidofile.

Continua a leggere »

PIANTE SANE PRONTE A TUTTO

venerdì 24 aprile, 2015

Le piante sono comparse sul nostro pianeta prima di qualsiasi altra forma di vita.

Hanno colonizzato il pianeta trasformando la sua crosta in un substrato fertile, hanno creato l’atmosfera e le condizioni utili per la vita di tutti gli altri esseri viventi. In questo sono partiti molto in anticipo su erbivori e carnivori e, naturalmente, anche sui parassiti che spesso le danneggiano.

Risultati immagini per piante

Ma le piante hanno in sé tutte le possibili difese dai principali parassiti.Una pianta sana è una pianta pronta a resistere a qualsiasi attacco; se non fosse così, si sarebbe già estinta.

Risultati immagini per piante  con parassiti

Se gli afidi potessero avere ragione delle rose, probabilmente non esisterebbero più le rose sul nostro pianeta. Se questo non accade è solo perché le rose sono più forti.

Risultati immagini per rosa

Fatta questa doverosa considerazione, l’obiettivo di qualsiasi appassionato di giardinaggio deve essere quello di mantenere in perfetta salute le proprie piante, dando loro il terreno ideale, l’esposizione migliore, la giusta quantità di acqua e di nutrimento.

Continua a leggere »

LAVIAMO I VASI PRIMA DI RIUSARLI

martedì 21 aprile, 2015

In queste settimane, presi dalla frenesia di ridare al nostro terrazzo tutta la bellezza che abbiamo in mente, siamo soliti vuotare i vasi e riempirli con nuova terra senza prendersi la briga di lavarmi.

Non stiamo parlando della necessità di pulirli esternamente, che è un fatto puramente estetico, quanto piuttosto di lavarli internamente togliendo ogni traccia della vecchia terra.

Risultati immagini per lavare vaso piante

Potrebbe sembrare inutile, ma invece è una precauzione che dobbiamo sempre prendere. Molti parassiti svernano proprio nel vaso; la loro presenza, magari combattuta lo scorso anno, rischia perciò di angustiarci anche quest’anno se non li eliminiamo del tutto.

Risultati immagini per lavare vaso piante

Lavare i vasi dopo averli vuotati è una cosa semplice, ma che si rivela essere un utile sistema preventivo. Facciamolo sotto la doccia dirigendo il getto proprio negli angoli e nei punti dove il terriccio tende a fermarsi.

Anche i vasi di cotto vanno lavati; per loro il trattamento dovrebbe prevedere anche il fatto di lasciarli a bagno per una buona mezz’ora prima di utilizzarli.

Continua a leggere »

PORTIAMO A CASA UNA KENTIA

mercoledì 15 aprile, 2015

La kentia è una bellissima pianta verde che ha il vantaggio di crescere facilmente in casa anche se non disponiamo di tanta luce.

Cresce infatti anche in ombra e non ha alcuna pretesa. La sua crescita è molto lenta e al massimo, dobbiamo aspettarci che faccia una nuova foglia all’anno; in compenso le sue foglie sono talmente ampie e decorative che bastano a riempire un angolo della casa e a renderlo unico.

Risultati immagini per kentia

Noi dobbiamo solo preoccuparci di fornirle un vaso abbastanza stabile (un 30-40 cm è l’ideale) e del terriccio universale.

Bagniamola regolarmente e non preoccupiamoci troppo di lei: il calore della casa le confà e anche i rinvasi sono da prevedere solo ogni due-tre anni.

Risultati immagini per innaffiare terriccio

Teniamo pulite le foglie lavandole periodicamente con una pezzuolina umida (evitiamo invece qualsiasi prodotto lucidante: non li tollera) e, da adesso fino a settembre, forniamole del concime per piante verdi una volta ogni due settimane.

Continua a leggere »

NON ABBIAMO FRETTA

venerdì 10 aprile, 2015

Visitando recentemente un garden center ho constatato quanta gente vi sia che già acquista piante da orto e da fiore…

Ma fa ancora freddo! È troppo presto. La temperatura non si è ancora stabilizzata: per certi acquisti conviene attendere che la temperatura, anche notturna sia normalmente sopra i 15°.

Risultati immagini per PIANTE FREDDO

Le piante che acquistiamo ora sono abituate al calore e all’umidità delle serre in cui sono nate: sul nostro balcone rischiano di morire subito, o per lo meno di arrestare la loro crescita fino a momenti migliori. Capisco la voglia di fiori e soprattutto di lasciarsi alle spalle l’inverno, ma è bene avere un po’ di pazienza per non gettare via i soldi.

vaso Terra     Vaso Trifoglio      Fioriera Klunia doppia

Concentriamoci invece sull’allestimento del terrazzo, a cui pensiamo sempre troppo tardi. Perché non progettare durante questo mese come vorremmo che fossero le nostre fioriere; perché non coordinare i vari vasi, quelli appesi, quelli a terra, i basket perché abbiano la stesa linea estetica come quelli nelle foto di Bama. Perché non concentrare i propri sforzi nella ricerca di soluzioni più valide ed efficienti per le nostre piante?

Continua a leggere »