Il giardino di Bama

UN’AIUOLA PER L’INVERNO

venerdì 18 settembre, 2015

In queste settimane il rigoglio tipico che ha caratterizzato i nostri vasi sul terrazzo lascia il posto a vasi sempre più vuoti e tristi.

È stato facile riempirli a primavera con piante generose di fiori, ma adesso ci troviamo un po’ spiazzati dalla temperatura che si abbassa (cominciamo a sentire un po’ freschino alla sera) e dalla natura che intorno a noi cambia lentamente colore. Possiamo però sfruttare anche delle piante “elementari” per dare colore al terrazzo o al giardino.

Sfruttiamo ad esempio la fioriera componibile Brick  di Bama per dare un tocco di colore all’ingresso di casa o per arricchire una parete del terrazzo o semplicemente come elemento di divisione in giardino tra due zone.

BRICK - kit 5 fioriere componibili       BRICK - kit 5 fioriere componibili

Video Fioriera Componibile BRICK

In queste settimane possiamo riempire la fioriera con i settembrini, ma se vogliamo esaltarne il colore, e risparmiare qualche soldino, non mettiamoli da soli, ma mescoliamoli a della festuca (è l’erba più grande che compone normalmente i prati).

Risultati immagini per settembrini fiori       Risultati immagini per festuca fiori

Il vantaggio sarà quello di avere i vasi ricchi di verde (anche in inverno) con in mezzo i colori festosi dei settembrini.

Appena gli astri saranno sfioriti, togliamoli dalla terra, riempiamo le fioriere di bulbi primaverili (iris, narcisi, tulipani, crochi) e, sempre sfruttando l’erba verde, godiamoci ancora due mesi delle fioriture dei crisantemi.

Lasciando la fioriera Brick all’esterno non avremo nemmeno bisogno di annaffiare durante l’inverno. Se invece la sistemiamo in una zona coperta, dovremo solo controllare che il terreno non secchi mai completamente, ma è l’unica attenzione che dovremo avere.

In questo semplice modo avremo una fioriera colorata fin quasi a Natale. Rimarranno poi i ciuffi verdi (che potremo arricchire con edera o altre piantine verdi raccolte nei campi) fino alla fine di febbraio.

Poi, appena cambia la temperatura, la nostra fioriera si riempirà letteralmente di fiori dai colori sgargianti che spunteranno in mezzo al verde e saranno per questo ancora più belli e vistosi.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>