Il giardino di Bama

Poca acqua e tante cure

martedì 24 gennaio, 2017

Annaffiatoio Bama

In inverno la domanda è sempre la stessa: quanto devo bagnare le mie piante? Poco, molto poco, è la risposta giusta. Benché si tratti di piante verdi, sono anch’esse in riposo vegetativo e bevono molto poco in queste settimane invernali.

Il consumo di acqua è da attribuire per lo più all’evaporazione dal vaso. La nostra preoccupazione deve essere concentrata sul mantenere il terreno idratato cioè appena umido, quanto basta a non far seccare le radici. Un bicchierino di acqua alla settimana può normalmente bastare, due per i vasi più grandi, ma non di più.

È utile invece lavare periodicamente le foglie usando un batuffolo di cotone o, se le dimensioni lo consentono, mettendo la pianta sotto la doccia. Una volta al mese possiamo anche mettere il vaso in acqua, nel lavandino o in un catino, per inumidire completamente il terriccio.

Cerchiamo di fornire alla pianta quanta più luce possibile ed evitiamole le correnti di aria fredda. Possiamo anche evitare di concimarla fino alla fine di febbraio e preoccuparci piuttosto che passi l’inverno indisturbata nel suo sonno. Non c’è quasi nulla che possiamo fare perché stiano meglio. Se vediamo che le punte delle foglie tendono a seccare, spruzziamo dell’acqua sull’intera pianta e cerchiamo di aumentare l’umidità dell’ambiente.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>